Italiano

Kremsmuenster – una tradizione vissuta
Benvenuti sulla nostra home page! Qui troverete le più importanti informazioni sul nostro monastero. Speriamo di incontrarvi un giorno personalmente nel nostro Monastero Benedettino!
Abate Ambros ed i Monaci di Kremsmuenster

Comunità
„Ascolta, figlio mio, gli insegnamenti del maestro e apri docilmente il tuo cuore;“ (RB Prol 1) Con queste parola inizia la nostra regola d’ordine, la regola di San Benedetto. Il Monastero di Kremsmuenster è un monastero di Benedettini. Nel corso degli oltre 1200 anni della sua storia (fondazione nel 777) uomini hanno sempre cercato di realizzare gli ideali del vivere in comune.csm_sonderausstellung2013-bild_e16564ffc7

Vivere nel ritmo della preghiera, del lavoro e della lettura. Noi monaci vogliamo vivere una vita per e con Dio e gli Uomini. I monaci del nostro monastero lavorano nell’educazione giovanile (liceo, Treffpunkt Benedikt, centro giovanile), come padri spirituali in 26 parocchie intorno al monastero, e nelle cure spirituali particolari. Inoltre ci occupiamo di varie attività come dell’azienda forestale, della produzione di vini, del negozio di souvenir.

Ci vediamo come comunità di preghiera e di vita che non vive solo per se stessa ma anche nella responsabilità per la gente della nostra regione. La nostra „presenza“ vuole indirizzare verso la fede, verso l’esperienza della comunità della chiese e vuole accompagnare la singola persona nelle questioni e nei cambiamenti della vita. Vi invitiamo di conoscere la nostra casa, ma soprattutto di conoscere la nostra comunità!

Orario Messe
Geistliches„Non si anteponga nulla all’opera di Dio“ (RB43,3). Quindi la preghiera in comune e la celebrazione dell’eucaristia sono il centro ed il culmine della nostra vita e anche il punto di collegamento per il contatto con le persone. La invitiamo con tutto il cuore di pregare e celebrare insieme a noi.

Da Lunedì fino a Sabato

  • ore 06.30         Eucaristia conventuale nella Michaelskapelle – il giovedì già alle ore 06.00 nella Marienkapelle
  • ore 08.00         Santa Messa nella Marienkapelle
  • ore 12.00         Ora media nella collegiata
  • ore 18.00         Vespro nella Marienkapelle

Domenica e giorni festivi 

  • Messa vigiliare alle 19.00 nella Michaelskapelle
  • Santa Messa alle ore 08.00, 09.00, 11.30 e 19.00
  • Messa Solenne con canto corale in latino ore 10.15.
  • Vespro alle 18.00 nella Marienkapelle

Turismo

WC9Z4370WC9Z4370c_(800_x_600) (2)Oltre ad avere una grande importanza come Centro Spirituale, il nostro Monastero è anche un luogo dove si trovano e vengono esibiti tesori d’arte di gran valore. I nostri musei possono essere visitati soltanto accompagnati da una guida. Dietro prenotazione è anche possibile fare delle visite guidate in lingua inglese, italiana e francese, per un minimo di 4 persone.

Le visite in lingua tedesca vengono offerte:

Collezioni di’Arte con Sala degli Imperatori, Calice di Tassilo, Pinacoteca, Biblioteca (durata ca. 60 min.)

  • Novembre, Dicembre, Gennaio e Marzo: ore 11.00, 14.00 e 15.30 (durante il mese di Febbraio chiuso)
  • da Aprile a Ottobre: ore 10.00, 11.30, 14.00 e 16.00

Sternwarte con collezioni nell’ambito delle scienze naturali, dell’astronomia fino alla terrazza    (durata ca. 90 minuti)

  • da Maggio a Ottobre: ore 10.00 e 14.00, durante le vacanze ed i fine settimana anche alle ore 16.00
  • chiuso dal 1 Novembre al 30 Aprile.

IMG_1303a_(800_x_600)Klosterladen – Negozio di Souvenir e Informazioni
orario di apertura dal Maggio 2015:
Lunedi-Venerdi: dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 16.30
Sabbato, Domenica, giorni festivo: dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00

Per Informazioni e Prenotazioni
Sig.ra Marlene Rauscher : +43(0)7583/5275-150 tourismus@stift-kremsmuenster.at

Pernottamento
Non siamo un albergo, non siamo un centro di seminari. Ma ci piace invitare persone che vogliano passare alcuni giorni nel silenzio e nella semplicità di un monastero a fermarsi da noi. Possono ritirarsi nella nostra piccola foresteria (10 letti), godere del silenzio, pregare con noi e celebrare le funzioni. Informazioni da il nostro foresterario P. Franz Ackerl p.franz@stift-kremsmuenster.at +43(0)7583/5275-500.

Brückentor Kremsmünster – 121Storia
Il nostro monastero fu  fondato nel 777 dal duca bavarese Tassilo III. Secondo la legenda Gunther, figlio di Tassilo, era stato attaccato e ucciso da un cinghiale durante una battuta di caccia. Più di una legenda è il documento di fondazione nel quale Tassilo dona al monastero un territorio per la bonifica  e cristianizzazione. Sono più di 1200 anni che in questo luogo vivono, pregano e lavorano monaci. Alcuni importanti oggetti d’arte ci collegano ancora adesso con il periodo della fondazione: il Calice di Tassilo, Il Codice Millenario e i Candelabri di Tassilo. Dopo il difficile periodo della Riformazione il monastero medievale è stato, dalla metà del XVI, barocchizzato dagli architetti Carlo Antonio Carlone e Jakob Prandtauer che lo hanno portato alla sua forma attuale. Il visitatore vedrà un insieme di costruzioni importanti.

Il centro del nostro monastero è la Stiftskirche, la collegiata „Trasfigurazione del Signore“.  Dopo che gli edifici precedenti sono stati distrutti varie volte a causa di incendi, si è iniziata la costruzione attuale nel 1232, Nel 1277, in occasione delle celebrazione del cinquecentesimo anniversario della fondazione, l’Abata Friedrich von Aich ha potuto consacrare la navata. Ci sono voluti altri 200 anni per completare la chiesa (torri). Na nostra chiesa è lunga 78 metri e larga 21, la navata centrale misura 18 metri, le navate laterali sono alte 12 metri. Dall’inizio del 17° secolo la chiesa è stata barocchizzata in varie fasi e quindi modificata in modo definitivo. Da menzionare il dipinto sopra l’altare maggiore, la „Trasfigurazione del Signore“ di Andreas Wolf (1712), così come gli angeli barocchi in marmo di Johann Michael Zürn il Giovane, che si trovano inginocchiati o eretti accanto ai molti altari laterali. Straordinari sono gli arazzi fiamminghi con scene della storia di Giuseppe dalla Genesi. Provengono dalla bottega die Reydams di Brussel e sono stati prodotti  alla fine del XVI. La Tomba di Gunther (nella capella della torre meridionale) ci ricollega al periodo della fondazione e ci da l’idea di come la chiesa si presentava all’origine.

WC9Z1570WC9Z1570_(800_x_600)Altri edifici barocchi e luoghi da vedere sono la Peschiera, la Biblioteca, La Sala degli Imperatori e la Sternwarte (Torre Matematica). Veramente impressionante è tutto l’insieme degli edifici e parchi, con il liceo, le fattorie quadrilatere, il parco della Sternwarte, la serra ecc. Nella storia più recente ci sono stati momenti difficili, come la chiusura del monastero da parte dei nazisti dal 1941 al 1945, il sempre più basso numero di monaci ed altre crisi nella comunità. Vogliamo oggi però affrontare la nostra storia multiforme, con i suoi alti e bassi e siamo convinti che una storia cosi lunga non rappresenta soltanto un peso ma è soprattuto un compito. Siamo una comunità vivace e vogliamo aiutare altri nella loro ricerca di Dio sulla via di una vita piena e comunicare loro che il nostro monastero è soprattutto un luogo dove incontrare Dio, come scritto sulla facciata in lettere latine „Vere Dominus est in loco isto“ – „Certo, il Signore è in questo luogo!“ (Gen 28,16)